[HNK] Weekly Special – Entry #1


Kenshiro intermezzo

Benvenuti al primo vero appuntamento con la rubrica [HNK] Weekly Special, dedicata al nostro caro vecchio Kenshiro della Divina Scuola di Hokuto. Oggi prendiamo in esame il primo episodio della serie, dove Kenshiro incontra Bart e Lynn e darà delle mazzate fuori dal comune a Zeta e la sua banda

Episodio #1 – Sotto il Segno dell’Orsa Maggiore

È un dio oppure un demone? Nell’inferno appare l’uomo più forte del mondo

Personaggi dell’episodio

Kenshiro, Bart, Lynn, Zeta e la sua banda

Tecniche di combattimento dell’episodio

Colpo dei Cento Pugni Distruttivi di Hokuto (Scuola di Hokuto)

E’ una delle tecniche più utilizzate da Kenshiro e consiste ina una sequela impressionante e rapidissima di pugni su tutto il corpo che lasciano interdetto l’avversario e gli provocano la porte in pochi secondi.

Body count (Kenshiro)

Nell’episodio: 7

Dall’inizio: 7

Galleria

Zeta
Zeta
Tencnica base
Un po’ di sano WATATATATATATATATATA!!!
Lynn
Lynn
Bart
Bart

Sinossi

Questo è il primo episodio della serie animata che in Giappone ha nome “Hokuto no Ken”, traducibile approssimativamente come “Pugno delle Stelle del Nord” o “Pugno dell’Orsa Maggiore”, dal momento che il termine Hokuto indica le stelle dell’Orsa. Ken potrebbe anche far riferimento al nome del protagonista, Kenshiro, la cui radice affonda proprio nella parola Ken, ovvero pugno. Per le distribuzione al di fuori del giappone, gli anglofoni ripiegarono su un più fedele “Fist of the Northern Star”, reso in italiano con “Ken il Guerriero”, di fatto togliendo ogni riferimento al core della storia, ovvero la nascita di Kenshiro sotto la costellazione dell’Orsa Maggiore.

Andiamo però per gradi. In questo primo episodio conosciamo il protagonista, Kenshiro del quale per adesso abbiamo ancora poche informazioni. Lo vediamo ciondolante nel deserto, distrutto dalla fatica e dalla sete e intuiamo il motivo del suo peregrinaggio: un nemico da sconfiggere, Shin e una donna da conquistare, Julia.

In questa prima puntata troviamo quindi ottimamente riassunti gran parte dei personaggi fondamentali che troveremo nell’intera serie, Kenshiro, i giovani Bart e Lynn, Shin e Julia e tutti i topos che faranno da fondamento alla storia. Siamo infatti in un non meglio precisato anno del ventesimo secolo, segnatamente nell’ultima decade del XX secolo, visto che la storia viene introdotta nell’anno 199X e il mondo è profondamente diverso da ciò che era negli anni ’80: le guerre atomiche hanno distrutto tutta la civiltà, il clima è sconvolto, non esistono più fiumi, mari, foreste, ma tutto è un desolato deserto, bruciato da un sole perenne. La civiltà è regredita alla sua forma basilare e gli uomini sono in balia della effimera legge del più forte. Il protagonista, Kenshiro, sembra essere l’unico al mondo con ancora uno straccio di morale, pronto a difendere i più deboli dalle angherie dei più forti.

I più forti. Nella serie sono tratteggiati come individui mastodontici (forse a causa delle radiazioni?) che pensano soltanto a schiavizzare e torturare i poveracci dei villaggi che conquistano giorno dopo giorno a bordo delle loro moto. Non predano denaro o diamanti, che ormai non hanno più ragione di essere scambiati, ma razziano cibo, acqua e provviste, ricompensando le popolazioni con l’unica moneta che conoscono: violenza e morte.

Queste bande sono molteplici, in perenne lotta e ognuna ha un capo, ovviamente il più forte dei loro, e si distinguono le une dalle altre per via del loro vestiario, un po’ punk, fatto di bracciali, polsiere e parastinchi di metallo, giubbotti di pelle e creste multicolori.

Ai valori della violenza e della prepotenza, Kenshiro oppone quelli della carità e dell’amicizia, è intollerante ad ogni sopruso ed ha un animo gentile. I suoi occhi celano una profonda tristezza e il motivo sarà svelato nel prosieguo della narrazione.

Viene qui introdotta anche la tecnica di combattimento di Kenshiro, la Tecnica di Hokuto, che permette a chi la sa utilizzare, di uccidere i nemici dall’interno, concentrando tutta l’energia dell’ambiente in un uniuco punto per poi farla esplodere in un istante.

Kenshiro conosce Bart e Lynn, lui, un ladruncolo che lo seguirà nelle sue avventure, lei una bambina rimasta muta a causa del trauma subito vedendo i genitori uccisi e che proprio Ken guarirà.

← Post precedente: [HNK] Weekly Special – Entry #0

Post Successivo: [HNK] Weekly Special – Entry #2

 

Annunci

One thought on “[HNK] Weekly Special – Entry #1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...