#78. Looper (2012)


Looper

Looper è un film del 2012 di Rian Johnson. La vicenda è incentrata sulla figura del looper, sorta di killer di malavitosi rimandati nel passato per essere eliminati. Protagonisti del film sono Joseph Gordon-Levitt (“Inception” del 2010 di Christopher Nolan e “Don Jon” del 2013 di cui firma anche la regia) e Bruce Willis (“Pulp Fiction” del 1994 di Quentin Tarantino e la trilogia di “Die Hard”) che interpretano lo stesso personaggio da giovane e da vecchio, Emily Blunt (“Il Diavolo Veste Prada” del 2006 di David Frankel) e Jeff Daniels (“La Rosa Purpurea del Cairo” del 1985 di Woody Allen e “Scemo & + Scemo” del 1994 di Peter Farrelly). Il film ha ottenuto un buon successo di pubblico e di critica; costato circa 30 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo 176,5 milioni, quasi sei volte tanto.

Continue reading “#78. Looper (2012)”

Annunci

#41. Faster, Pussycat! Kill! Kill! (1965)


Faster, Pussycat! Kill! Kill!

Faster, Pussycat! Kill! Kill! È un film del 1965 di Russ Meyer. E’ decisamente uno dei film più celebri del regista e quello che ebbe maggior seguito di appassionati. Ancora oggi la il film e la sua locandina sono pezzi pregiati tra gli amanti del cinema. E’ è girato in bianco e nero  (Meyer dichiarò di voler realizzare un remake a colori ancor più prorompente ma non portò mai a termine il progetto) e appartiene al periodo gotico del regista, comprendente pellicole come  “Lorna” (1964), “Fanny Hill” (1964) e “Motorpsycho!” (1965) quest’ultima sconfinante della Bikesploitation. Nel cast del film, oltre a Tura Satana e a Lori Williams troviamo Haji che lavorerà ancora con Meyer in “Lungo la Valle delle Bambole” (1970) e “Supervixens” (1975) e Stuart Lancaster, in seguito protagonista del già citato “Supervixens” e di “Good morning…and Goodbye!” (1967), “I sette minuti che contano” (1970) e “Beneath the Valley of Ultra-Vixens” (1979).

Continue reading “#41. Faster, Pussycat! Kill! Kill! (1965)”