#126. Ilsa, la Belva del Deserto (1976)


Ilsa, la Belva del Deserto

Rieccoci con il secondo capitolo della rubrica Gr!ndhou$e dedicata ai film d’exploitation. Quest’oggi i riflettori sono puntati sul secondo capitolo della trilogia della nazisploitation più famosa, quella di Ilsa. Se siete in cerca di finto Women in Prison, inesattezze storico-geografiche e donne (semi)nude, “Ilsa, la Belva del Deserto è quello che fa per voi!

Continua a leggere “#126. Ilsa, la Belva del Deserto (1976)”

#37. Ilsa, la Belva delle SS (1975)


 The most dreaded Nazi of them all!

Ilsa, la Belva delle SS

Ilsa, la Belva delle SS è il primo titolo che, assieme a “Ilsa, la Belva del Deserto” e “La Tigre del Sesso” compone una trilogia che vede protagonista la procace Dyanne Thorne in una serie di film capisaldi della Nazisplotation. La Thorne lavorerà in un’altra pellicole del genere al di fuori della trilogia (“Greta, la Donna Bestia” del 1976). Il regista Don Edmonds sarà dietro la macchina da presa solo nei primi due capitoli della trilogia, mentre il terzo vedrà la firma di Jean LaFleur. “Ilsa” codifica definitivamente la Nazispolitation come un intreccio di erotismo softcore (ma molto spinto),elementi del Women In Prison, violenza a tratti splatter e torture. Un’altra Nazisploitation, più italiana, si focalizzerà invece di più sull’omicidio e sullo stupro più che sulle torture, come appare anche nel film “La Bestia in Calore” (1977) di Luigi Batzella.

Continua a leggere “#37. Ilsa, la Belva delle SS (1975)”

#32. La Bestia in Calore (1977)


La Bestia in Calore

La Bestia in Calore appartiene al filone della Nazisploitation a tinte tricolori. In Italia, che negli anni tra i ’60 e gli ’80 fu una fantastica fucina di film, di generi, di idee e anche di B-movies in seguito rivalutati, il genere si fuse giocoforza con le tematiche della Resistenza, fenomeno prettamente Nazionale. Più lontano dal mondo delle torture ma più incentrato sulla cattiveria dei nazisti, il film vede protagonista Macha Magall che comparirà in altre pellicole di genere come “Casa Privata per le SS” (1977) di Bruno Mattei. Nella parte della bestia invece troviamo Salvatore Baccaro, caratterista che farà fortuna in seguito anche nella commedia italiana.

Continua a leggere “#32. La Bestia in Calore (1977)”