#166. I Spit on Your Grave (2010)


I Spit on Your Grave

Flash review (potrebbe contenere spoiler): Una tipa viene violentata ma poi ammazza tutti

Continue reading “#166. I Spit on Your Grave (2010)”

#31. L’Ultima Casa a Sinistra (1972)


L'Ultima Casa a Sinistra

L’Ultima Casa a Sinistra fu iniziatore del sottogenere dell’horror Rape and Revenge del quale rappresenta il titolo sicuramente più celebre assieme a “Thriller” (1974) di Bo Arne Vibenius e “Non Violentate Jennifer” (1978) di Meir Zarchi. In esso viene messo a confronto il mondo della criminalità e della droga con quello della borghesia benestante, accomunate in modo estremamente differente e antitetico dall’uso della violenza.

Continue reading “#31. L’Ultima Casa a Sinistra (1972)”

#30. Non Violentate Jennifer (1978)


This woman has just cut, chopped, broken and burned five men beyond recognition…but no jury in America would ever convict her!

Non Violentate Jennifer

Non Violentate Jennifer è uno dei prodotti di punta del genere Rape and Revenge assieme a “Thriller” (1974) di Bo Arne Vibenius e “L’Ultima Casa a Sinistra” (1972) di Wes Craven. Girato con un budget estremamente limitato e diffuso a macchia di leopardo personalmente da Meir Zarchi, ha riscosso un buon successo soprattutto negli ultimi anni. La protagonista è Camille Keaton che dopo l’esordio in “Cosa Avete Fatto a Solange?” (1972) di Massimo Dallamano trovò proprio nel ruolo di Jennifer la sua consacrazione.

Continue reading “#30. Non Violentate Jennifer (1978)”

#17. Thriller (1974)


First they took her speech…then her sight…When they were finished she used what was left of her for her own frightening kind of REVENGE!

Thriller

Thriller è un film di Bo Arne Vibenius del 1974. E’ uno dei più celebri tra i Rape and Revenge e appartiene al filone della Shoxploitation per le scene di cruda violenza che vedono protagonista Christina Lindbergh. L’attrice, che in molte sequenze del film appare nuda, fu protagonista di altre disinibite pellicole come “Exponerad” (1971) di Gustav Wicklund, “L’Età della Malizia” (1971) di Dan Wolman e “Bocca di Velluto” (1973) di Torgny Wickman.

Continue reading “#17. Thriller (1974)”

#2. L’Ultimo Treno della Notte (1975)


L'Ultimo Treno Della Notte

L’Ultimo Treno della Notte è uno dei film italiani più celebri del filone Rape and Revenge. La firma è di Aldo Lado che veniva dal cult “La corta Notte delle Bambole di Vetro”, giallo all’italiana del 1971 e dal melodramma “Sepolta Viva” del 1973. Si distingue da altri film dello stesso genere per la presenza tra i “cattivi” di una donna, in un ruolo solitamente riservato agli uomini. Nel cast spicca su tutto Enrico Maria Salerno, autore negli anni ’70 di ruoli di primo piano nei poliziotteschi italiani come ad esempio “La Polizia ringrazia” (1972) a firma di Steno.

Continue reading “#2. L’Ultimo Treno della Notte (1975)”